Argentina: un Viñales inarrestabile incontra un Marquez mobile

Sulla carta, i primi vincitori del campionato del mondo MotoGP avrebbero dovuto essere: Lorenzo, Marquez, Marquez. Ma è da un libro diverso questo del 2017, come lo continua a riscrivere Maverick Viñales. E mentre il nuovo pilota della Yamaha ci porta in questo nuovo presente, Marc Marquez sta vivendo un flashback - al 2015.

Molto è stato detto del “nuovo Marquez” la scorsa stagione, come l'uomo Repsol Honda ha spianato gli errori e le decisioni avventate di un difficile 2015 per riprendere la corona con armi nuove nel suo arsenale: la pazienza e il controllo. Orgoglioso di quel titolo e giustamente, il pilota di Cervera sembrava un uomo cambiato. Fino scivolare fuori mentre era in testa con due secondi di vantaggio in Argentina, spingendo come se non ci fosse un domani.

Il 2015 ci ha reso difficile dipingere il quadro completo con l'infortunato Dani Pedrosa solo indietro fino alla rinascita nella seconda metà della stagione, ma nel 2017 la disfatta di Repsol Honda in Argentina può almeno essere qualcosa di un guadagno psicologica per Marquez, perché Pedrosa anche è uscito di pista - esattamente nello stesso posto. Marquez sa, almeno, che l'errore è stato lì per fare. Sa anche il ritmo è stato lì - il problema ora è che i punti non sono.

- 2017 Gran Premio di Argentina - Autódromo Termas de Río Hondo -

Sapevamo Viñales sarebbe stato forte, ma è solo ora che si comincia a vedere bene quanto sia forte - per i fan, per la sua squadra, e per i suoi rivali.

Forse era una curva irregolare con una moto più impegnativa che ha causato un errore che è finito per costare molto. Forse è stato un errore stile 2015 sotto pressione. O forse il nuovo Marquez è ancora qui - è solo un paesaggio diverso quello in cui deve correre in quanto non v'è alcun vantaggio iniziale, nessun gap da gestire e non ha ancora trovato crepe nell’armatura di Viñales. Marquez deve semplicemente spingere, e lui lo sa.

O forse, è solo il secondo round - e MotoGP farà quello che fa sempre proprio quando meno te lo aspetti, e tutto cambierà di nuovo in Texas.

Sia Marc Marquez che il fratello Alex sperano che tutto cambi nel secondo round, anche se i risultati più che il ritmo. Alex ha subito un highside che lo ha escluso dalla gara di Moto2 mentre era impegnato in una rincorsa finale per riprendere il suo compagno di squadra e la vittoria, dopo che i piloti Estrella Galicia 0,0 Marc VDS erano semplicemente scomparsi in lontananza.

- Miguel Oliveira - Red Bull KTM Ajo - Franco Morbidelli - MarcVDS - Thomas Luthi - CarXpert Interwetten - 

Un duello per la vittoria che ha visto vincitore Franco Morbidelli cogliere una splendida e imperioso seconda vittoria dell'anno ignaro del dramma alle sue spalle, ma Alex ha ripreso la sua Kalex danneggiata per un finale come in un flashback di Michael van der Mark con la sua Honda ridotta a una Café Racer alla gara tedesca di WorldSBK scorso anno - oltre a regalarci una delle immagini più incisive del week-end mentre veniva consolato da un meccanico al ritorno ai box.

Molto si decide nel lungo periodo nella corsa al titolo, ma molto è deciso anche dall’audacia. E audaci sono stati, a prescindere dal risultato - Viñales, Marc Marquez, Morbidelli, Alex Marquez ... Brad Binder, che incredibilmente ha ottenuto un top ten in Moto2 con un braccio ancora così malandato che il pilota Red Bull KTM Ajo sarà ora sottoposto a un ulteriore intervento. Mir, McPhee, Martin ... Miguel Oliveira col primo podio nella classe intermedia per KTM ... Kaito Toba per la prima volta nella top ten ... Red Bull KTM Factory Racing con i primi punti della MotoGP ...

- Pol Espargaro & Bradley Smith - KTM RC126 -

Data una certa dura concorrenza di recente, l'Argentina non era il più grande weekend di gara. Ma ci ha dato alcuni dei momenti che potrebbero benissimo essere di nuovo sulla punta delle nostre lingue a Valencia, alcuni spettacoli fantastici e un altro podio per il più grande pilota di Domenica di tutti - Valentino Rossi - in non meno del suo 350 ° GP.

Quindi, come sempre accade, dopo un weekend di gara, alcuni celebrano e alcuni piangono. Ma una cosa che tutti noi possiamo festeggiare è incredibile come il campionato 2017 si preannuncia essere, già - e abbiamo avuto solo due gare.