San-MarinoGP: Talvolta si perde, a volte qualcun altro vince

La previsione meteo era giusto per la gara di Misano e sicuramente non ci ha deluso. L’asta per i tre uomini della prima fila - Viñales, Dovizioso e Marquez - era alta e un errore, per quanto piccolo, poteva costare un titolo. Come si è scoperto, nessuno ne ha fatti e la lotta è ancora più serrata - pari, uguale. Ma mentre nessuno ha perso, qualcuno ha vinto decisamente.

"Il mio atteggiamento mi ha conquistato cinque campionati del mondo", ha detto Marquez interrogato sulla sua necessità apparente di cadere al limite in prova per essere consapevoli del limite in gara. Dopo Misano, Marquez potrebbe aver bisogno di cancellare "cinque" e scrivere "sei" perché il Campionato potrebbe essere stato appena deciso.

Marc Marquez #93 - Repsol Honda Team - MotoGP - Misano 2017 - 

Dall'esterno, sembra che Marquez giocasse con il rischio a Misano e che la signora fortuna fosse dalla sua. Ma dall'interno sembra un po' diverso, perché non era effettivamente disposto a mettere tutto sulla linea, almeno non sconsideratamente. Non ha giocato, ha ragionato. Ha giudicato che una battaglia con Petrucci sarebbe stata troppo rischiosa e così ha pianificato dove e quando attaccare, sapendo che un giro davanti a nel bagnato è molto più sicuro di una gara intera. Quindi un giro sarebbe stato: prima curva, ultimo giro, ultima spinta. Questo lo rende 15 curve di rischio - una volta sola - e non di più. Questo lo rende la mano perfetta giocata in modo perfetto e un inferno di mal di testa per tutti gli altri. E ora stiamo andando in Aragona - una pista pensata tutta all’attacco da lui dalla pre-stagione.

Andrea Dovizioso #04 - Ducati Corse - MotoGP - Misano 2017 -

Tuttavia, lodare la volontà di Marquez di spingere non significa necessariamente svalutare l'opzione leggermente più prudente di Dovizioso - qualcosa che l'italiano ha detto nella conferenza stampa, quando ha affermato che Marc poteva prendere il rischio perché si sentiva bene e lui non lo ha preso perché si sentiva male. Non avere la migliore sensazione sulla moto rende il terzo posto di Dovi alla fine ancora più impressionante, ei suoi punti significano che è ancora un vero contendente per la corona. Ma questo è come vanno le cose in ogni classe di prestigio - a volte non è che si perde, è che qualcun altro vince. E questo è ciò che è accaduto a Misano, anche se c'è qualche speranza all'orizzonte: Sepang, dove Dovizioso ha vinto l'anno scorso. Motegi? Phillip Island probabilmente sarà difficile per l'italiano. Ma Aragona? Ecco dove Dovi deve provare a colpirlo. E se non lo può, non sarà più una sfida uguale.

Maverick Viñales #25 - Movistar Yamaha - MotoGP - 2017 - 

Maverick Viñales è l'altro contendente che possiamo ancora considerare. Forse sarà imbattibile da qui in poi, ma potrebbe essergli necessario. Quando sei l'uomo che segue, finire quarto e ultimo sfidante di titolo sul traguardo non basta. Un decimo dalla vittoria a Silverstone e non provare una mossa non basta. Se fosse, è quello che Marquez avrebbe fatto in Austria. Sì, un incidente sarebbe stato disastroso. Ma no, un decimo della vittoria e nessun tentativo di superare non è miracoloso. Il più giovane nella lotta può pensare che sta giocando un lungo gioco con probabilità favorevoli come Dovizioso, ma quello che sta facendo è stare nei ranghi. Oltre ai punti, significa che perde qualcos'altro: non sta migliorando il giudizio. Non sta imparando una lezione dal vincere o perdere, lui è solo gestione. La gestione è per grandi divari quando sei chiaramente in testa. "Ma non è molto lontano", dici, e lui non lo è, ma lo sarebbe stato, se non per il fallimento del motore di Honda a Silverstone. Questo è veramente una questione di fortuna, e niente a che fare con il pilota.

Forse la testa di Maverick è ancora rimasta indietro in Argentina quando era l'uomo più veloce al mondo, ma quei giorni sono finiti e avrà bisogno di rendersi conto presto che il più veloce si applica solo alla pole position. I campionati vincenti riguardano essere il migliore e il meglio in tutto.

Ecco quello che Marquez era a Misano. Classe pura.

-

Vuoi vedere di più? Scopri la nostra Photo Gallery per vedere ancora più immagini dalla  MotoGP 2017 e molte altre categorie!

https://www.probolt-italy.com/photogallery.html